Faq su Cookies, Traccianti, Google Analytics

Checkup e rimozione
di cookies e traccianti:
per titolari, DPO, CISO,
gestori e installatori di siti e app.

da 249€ + iva
vai
Resta aggiornato Newsletter · Telegram


Chiedi Kit
  • Come controllo se ho Google Analytics sul sito ? Tasto f12 del browser, guarda la tab "network" o "rete". Oppure installa Ublock Origin e controlla il numerino che indica le connessioni bloccate. Se usi Brave vedi un numerino sul browser: e' ublock origin. Per verificare altri strumenti / di terzi in app e in chatbot bisogna accedere ai sorgenti. Attenzione: controllare la home e le altre pagine.
  • Google Analytics è vietato ? Si'.Sono state comminate condanne simboliche a fronte di principi draconiani ma conformi alle norme: inviare traffico ip negli USA non solo è un rischio a carico del titolare del sito/app, ma è un rischio praticamente non accettato dai Garanti. Sul tema si stanno esprimendo attivisti e si stanno muovendo le autorità europee.
  • Google Analytics è vietato sempre ? La Cnil spiega che i trasferimenti di dati negli USA sono consentiti se: 1) il singolo espressamente autorizza dopo aver avuto informazione dei rischi che corre oppure 2) in esecuzione di accordi contrattuali. Nel concreto un embed di YouTube offre un servizio all'interessato; analytics invece non fornisce alcun servizio all'interessato.
    Il Garante italiano afferma che l'anonimizzazione non e' assoluta, perche' non impedisce a Google di reidentificare grazie a tutti i traccianti che usa. E' una affermazione dura ma secondo legge, e applicabile a Google.
  • I TAG manager sono consentiti, anonimizzati ? No, nei limiti e per gli stessi motivi dei Google Analytics. Vorrei chiedere però: chi ha redatto il mansionario che regola i compiti di chi accede ai tag manager ? Cookiekit offre assistenza.
  • Quali sanzioni per il traffico inviato negli USA ? Dipende dai dati inviati. Di solito c'e' ammonizione e richiesta di rimozione. Nel caso della Bocconi il provvedimento è stato oneroso a fronte di una tesi tecnica difensiva non accolta dal Garante. Cookiekit aiuta a comprendere i rischi.
  • Posso usare GA4 o proxy ? Google offre un proxy con GA4, che lo faccia tramite l'Irlanda per il Garante e' ininfluente. L'utilizzo di altri proxy porterebbe a fornire dati diversi da quelli che Google pretende contrattualmente di raccogliere, e potrebbe essere disabilitato.
    Come i piu' onesti hanno detto, inserire un proxy rende i google analytics inutili o persino vuoti.
  • Posso usare GA accettando il rischio ? Per la Cnil il titolare deve informare del rischio e lasciare all'interessato di acconsentire l'uso, quando invece non vi sia l'esecuzione di un servizio, un contratto, nell'interesse dell'interessato.
    Il Garante italiano nega che il titolare possa valutare il rischio come accettabile, salvo ulteriori rilievi che il Parlamento deve adottare.
  • Ci sono alternative ? Matomo in generale, e wp statistics specifico WordPress. La Cnil indica decine di alternative ma il mondo del marketing ritiene il divieto di GA come un impedimento al lavoro secondo gli standard di mercato. GA consente di comparare i risultati tra tutti i siti, altre soluzioni no. Cookiekit installa alternative da anni, anche scritte su misura.
  • I vecchi dati di GA si perdono ? Per il titolare il tracciamento deve essere tolto, ma i dati che consulta (anonimi per lui) possono restare consultabili.
  • I font di Google sono vietati ? Sono vietati se vengono caricati dai server di Google, anche europei, perchè la capogruppo ha una sede negli USA ed è soggetta al cloud act ritenuto incompatibile con il GDPR dalla Schrems II, impedendo anche il ricorso alle SCC oltre che lo Shield. Font e cdn rientrano nei potenziali traccianti, il cui rischio viene scaricato sul titolare che li adotta. Cookiekit offre assistenza a individuarli nel codice e installarli correttamente.
  • WordPress è compliant ? Si', ma va cambiata la configurazione standard e integrata almeno con alcuni plugin. Inoltre va gestita correttamente la procedura per poter dimostrare la conformità (accountability). Cookiekit offre l'assistenza a titolari, dpo e web agencies e ha individuato una modalità per provare efficacemente e senza oneri l'adempimento.
  • I plugin di WordPress sono compliant? Se rispettano il gdpr e finchè non vengono venduti ad aziende USA. Cookiebot non è utilizzabile da quando è ceduta negli USA. Cookiekit offre l'assistenza per indicare i plugin e le configurazioni a norma, o bonificarli. Attenzione agli aggiornamenti e alle modifiche societarie.
  • Sono un DPO: cosa devo fare ? Controlla il codice del software, le licenze, le policies e sede dei subfornitori. Cookies offre l'assistenza, lo facciamo dal 2008 !
  • Sono un CISO - referente tecnico: come mi comporto ? Se i tuoi fornitori ti hanno fornito soluzioni da correggere, prepara un mansionario scritto. CookieKIT controlla il tuo sito, propone soluzioni alternative e ha un pronto un mansionario in bozza per te, contattaci !
  • E' una soluzione al problema ? No, non aiuta a risolvere, e lo sanno anche i Garanti. Usando il cloud act americano si sanzionano le analitiche che da sole non sarebbero invasive.
    In realtà i trattamenti di Google vanno di gran lunga oltre l'offerta promozionale di communicazioni personalizzate.
    Conoscere abitudini di spostamento, prevedere i comportamenti, le idee politiche e altro, supera una accettabile attività di pubblicazione di pubblicità.
  • Cosa può fare Cookiekit per me ? Il team legale e informatico ti permette di avere la documentazione a norma su misura, caso per caso.
    Offriamo anche relazioni tecniche che i consulenti e i dirigenti possono usare per fornire le corrette istruzioni agli sviluppatori.
    Forniamo assistenza e formazione a dpo, titolari, web agencies valorizzando quanto già fornito.
  • E' sempre necessario un cookie banner ? E' obbligatorio se si hanno cookies non traccianti e li si vuole attivare tutti con un solo click.
    Altrimenti, dato assodato che quelli non funzionali vanno bloccati fino a quando il consenso non viene dato (liberamente), possono essere attivati singolarmente (es. cover in embed YouTube o Maps).
    Se si usano cookies, anche solo funzionali, l'informativa deve essere predisposta.
  • Sono mai state applicate sanzioni per i cookies ? Si', 35.000.000 euro. La Cnil, con provvedimento confermato dal Consiglio di Stato, contro Amazon per:
    "In substance, the Council of State confirmed the two violations of Article 82 of the French Data Protection Act sanctioned by the CNIL: the deposit of cookies without prior consent and the failure to inform users."
  • Il consenso si puo' dare con lo scroll ? Mai. Mai per l'EDPB perche' lo scroll non e' una azione che esprime o sottintende un consenso; mai come regola, ma talvolta si' in casi eccezionali e residuali per il Garante Italiano.
    Lo swipe non e' lo scroll.
Chiedi  Kit


Chiedi e acquista le risposte:

Tre fasi:

  • Manda la tua domanda (anche info@cookiekit.it. Se utile, indica il sito.
  • Attendi il preventivo in massimo 24 ore con la risposta già pronta.
  • Effettuato il pagamento la risposta viene inviata immediatamente.

Risponde il team multidisciplinare di CookieKIT. Si applicano le condizioni generali e privacy.





Documenti ufficiali:

Per i clienti, IusOnDemand srl ha raccolto tutto il materiale ufficiale in un documento con indici e link.

La raccolta permette di risparmiare tempo nell'individuare le fonti e cercare per testo in esse (pdf)

Seguono le più note al pubblico:


Chi siamo

Un team affiatato di consulenti legali, privacy, informatici e marketing che parlano chiaro. Come te.

Lorenzo Iazzetti

Lorenzo Iazzetti

Imprenditore
Marketing

Marketing
Vendite.



Giulia Nepi

Giulia Nepi

avvocato civilista
Privacy

Avvocato civilista
Consulente privacy.



Valentino Spataro

Valentino Spataro

Privacy consultant
WordPress dev

Consulente privacy
Sviluppo WordPress e app.



Assistenza

Indicare il link al sito/app e Lasciare i recapiti per essere ricontattati.
Preventivi gratuiti a partire da 249€+iva (salvo no profit)


Dati trattati informaticamente per e per la durata del rapporto commerciale. No newsletter nè profilazione. V. privacy policy

Informazioni

IusOnDemand srl
viale dei Mille 4
20129 Milano, Italia
+39 (Phone) 02 4548 9591
 (Telegram) @iusondemand


Rimozione